Chi mi segue

Natale con Emma di Jane Austen



Oggi é il suo compleanno. 
Per ricordarla ho deciso di postare questo pezzo del suo romanzo in clima natalizio. 

Tratto da "Emma" 
di Jane Austen 


“Tempo da Natale”, osservò il signor Elton. “È la stagione; e possiamo ritenerci estremamente fortunati che non abbia iniziato ieri impedendo questa riunione; il che sarebbe stato assai probabile, perché difficilmente il signor Woodhouse avrebbe accettato di avventurarsi fuori se ci fosse stata molta neve a terra; ma ora non ha importanza. Questo è proprio il peridio giusto per gli incontri fra gli amici. A Natale tutti invitano gli amici, e non si sta molto a pensare al tempo, anche il più brutto. Una volta sono rimasto bloccato dalla neve in casa di un amico per una settimana. Niente poteva essere più piacevole. Ero andato per trattenermi una sola notte e non potei andar via che quello stesso giorno della settimana seguente.”
Il signor John Knightley, con l’aria di chi non comprende tanto il piacere, disse solo, freddamente:
“Io non mi augurerei di trovarmi bloccato per una settimana a Randalls”.
in un’altra occasione Emma si sarebbe divertita, ma adesso era troppo stupita del buonumore del signor Elton per consentirsi altri sentimenti. Harriet sembrava completamente dimenticata nell’attesa dei festeggiamenti.
“Ci sarà sicuramente un bel fuoco”, stava continuando lui, “e tutto quel che serve per offrirci il massimo conforto. Gran belle persone, il signore e la signora Weston: la signora Westion davvero non la si può lodare abbastanza, e lui è esattamente ciò che più si apprezza, così ospitale, così amante della compagnia; saremo un piccolo gruppo, ma un piccolo gruppo ben salezionato e, si può dire, il più piacevole di tutti." 



Dal web 


Immagine dal web 

Commenti

  1. Un bel ricordo di Jane Austen, nel giorno del suo compleanno. Saluti e auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Mirtillo e abbraccio. Ciao! 😙

      Elimina
  2. Miglior modo per ricordarla non potevi sceglierlo, lasciare che le sue parole scritte arrivassero alla gente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai compreso molto bene il mio intento.
      Grazie davvero Daniele. Bacio.

      Elimina
  3. Il brano corre nonostante la sintassi e l articolazione dei periodi. Grande scuola. La nevr nn è sempre gioa e allegria. Un tempo impedimento e portatrice di guai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto giusto Andrea. Jane é maestria.
      Mamma mia quanto hai ragione. Nei racconti dei miei parenti vi è anche questo ma lo si superava sempre con forza, coraggio e serenità.
      Abbraccio e bacio. Grazie.

      Elimina
    2. Vieni a vedere da me che neve ho trovato domenica mattina. Una tormenta bella e buona.

      Elimina
    3. Mannaggia lo so, è complicato e se ero lì con te ti avrei già preso a pallonate di neve...ahahahah...dai che siamo tutti con te! Di nuovo smaaack!

      Elimina
  4. Cara Pia, il tradizionale caminetto di Natale immagine bellissima, poi quei dolci ricordo riscaldano il cuore.
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ieri come oggi il caminetto è calore.
      Grazie Tomaso. Abbraccio forte.

      Elimina
  5. Un omaggio davvero bello a questa autrice che ho amato tanto, quasi quasi vado a rileggermi alcuni suoi libri. Saluti belli, Pia.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E fai davvero bene.
      Grazie Sinforosa, notte serena. Ciao.

      Elimina
  6. Emma non è tra i libri di Jane Austen che preferisco.È troppo invadente e presuntuosa anche se alla fine si riscatta.Preferisco le sorelle Bennet e tutto il parentado. Ma pure le sorelle Dashwood così diverse e unite.
    E tu, quale preferisci tra le "eroine" di Jane?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro Orgoglio e Pregiudizio quindi le Bennet le conosco meglio oltre che amarle di più. Però non mi piace il fatto, da parte della Austen di mettere sempre in risalto una sorella rispetto all'altra. Emma ha un carattere forte e indipendente, mi piace ma commette degli errori dovuti alla sua presunzione. Per me quindi meravigliose tutte le "eroine", ognuna a modo proprio valide. Per non parlare dei maschietti, tutti come Darcy dovrebbero essere per me...ahahahah...
      Bacio Mari e grazie del tuo passaggio sempre valido. Notte serena!

      Elimina
  7. Tra i romanzi della Austen Emma è quello che mi piace meno, perché mi ha meno coinvolta. Meglio "Orgoglio e Pregiudizio". Comunque ottimo, hai scelto un bel modo per ricordare questa grande autrice. Buona giornata Pia, un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molti la pensano come te Stefania.
      Grazie, ci ho provato. 😉
      Buona giornata carissima e grazie di essere passata.

      Elimina
  8. Anche a me piacciono molto i romanzi di Jane Austen .
    Quello che hai postato ci fa capire quanto sia importante la vicinanza delle persone care , quelle che fanno parte della nostra famiglia , ecco questo
    è lo spirito giusto del Natale.

    Auguri cara Pia di serenità per Natale e Buon Anno che verrà.
    Un abbraccio grande.
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La famiglia è altamente importante, molto giusto Rosy.
      Felice e sereno Natale anche a te, ti ringrazio tanto.
      Un grosso smack, ciao!

      Elimina

Posta un commento

I vostri preziosi pensieri siano i benvenuti. Grazie.
Tutti i miei scritti sono privati.
Vietato riprodurli senza il mio permesso.