Chi mi segue

Inopinabile Sabato




Immagine dal web 


È un Sabato strano quello di oggi.
Nella mia città una piccola scossa di terremoto che nessuno o pochi hanno notato.
Tutto sembra perfettamente nella norma.
Però da me l'atmosfera è inconsueta, inopinabile.
Sono uscita per commissioni non proprio urgenti. Sulla via percorsa poco traffico, un piccolo ma delizioso mercatino di Natale con poca partecipazione...ma forse perché si è nella seconda mattinata, il tempo mite e soleggiato.
Sono legata a sensazioni. Il primo periodo natalizio è alle porte ma vedo intorno tanta assenza, poca partecipazione al prossimo evento festoso.
Forse dipende da me, forse non sento serenità né vicinanza da persone amiche. Forse sono in un periodo no. Capita a tutti, lo so, però oggi c'è stranezza intorno e dentro me. Spero solo passi presto.
Già è vicina, lo sento, la mia docile e semplice allegria.
Proverò a contagiarvi tutti, come sempre tento di fare, anche se non sono certa di riuscirci almeno ci provo... ora però no, ora voglio silenzio.
Adagiandomi nella mia giornata strana di un Sabato quasi qualunque.

Pia


Immagine dal web 

Commenti

  1. Qua dominano il grigio e la foschia e credo che uscirò a fare una passeggiata, voglio provare a immergermi in tutto questo grigio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, bisogna fare così...
      Grazie Andrea. 😉

      Elimina
  2. In punta di piedi, cara Pia, ti auguro un buon sabato. Certamente un po' di silenzio ti aiuterà a ritrovarti, a darti la carica necessaria per intravedere la strada oltre il grigio. Ti lascio un abbraccio, Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua delicatezza mi ha toccato il cuore.
      Ti ringrazio tanto Stefania e ti abbraccio anch'io.

      Elimina
  3. Sabato spettacolare, mattinata con tutto bianco per una brinata feroce.
    Sole, temperatura tiepida, voglia di fare nulla, gustarsi una bella tisana seduto sul davanti alla casa al sole con Luna che fa le fusa sul tappeto di casa.
    Natale...diamo tempo ... i regali importanti fatti ... la casa con le decorazioni alla prossima pioggia e se è neve meglio per ora godiamoci il sole l'aria che frizza dopo un mese di pioggia e notizie da dimenticare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande descrizione la tua. Grazie Andrea! 😘

      Elimina
  4. Cara Pia, è come essere in attesa di qualcosa, che nessuno sa che sta arrivando.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero la sensazione sembra quella da te descritta. Grazie Tomaso!

      Elimina
  5. Ciao Pia,a volte succede di non essere in sintonia con se stessi,a me succede ogni tanto e allora mi pongo sempre la stessa domanda:cosa c'è che oggi non va.
    Purtroppo la risposta e sempre la stessa:non lo so.
    Però sono certo,"domani sarà un altro giorno"
    (L'ultima battuta di Rossella in Via col vento)
    Ciao.fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopotutto, domani è un altro giorno! Grande O'Hara!
      Tutto cambia domani...
      Grazie Fulvio, ciao. 😙

      Elimina
  6. Sensazioni che prendono tutti, a volte tutti i giorni, altre in alcuni momenti della giornata o in particolari momenti in cui sembra di sentirsi sospesi tra ciò che è e ciò che non è ancora.
    È solo una “briciola di tempo”, spetta noi dargli il giusto peso, la “giusta” collocazione nel “tempo”.
    Buona domenica, buon inizio di mese e buon Avvento.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto molto vero e giusto Sinforosa.
      Oggi è la prima Domenica di Avvento, godiamocela tutta. 😉
      Ti abbraccio forte e ricambio l'augurio, un grosso smaaack!

      Elimina

Posta un commento

I vostri preziosi pensieri siano i benvenuti. Grazie.
Tutti i miei scritti sono privati.
Vietato riprodurli senza il mio permesso.