Chi mi segue

Giochin giocando: scrivi e rileggi al contrario.



Una poesia fantastica da rileggere 
al contrario. 


OGGI 

Oggi è stata la giornata più brutta di sempre 
E non provare a convincermi che 
C'è qualcosa di buono in ogni giorno 
Perché, se guardi da vicino, 
Il mondo è un posto piuttosto malvagio. 
Anche se 
Un po' di gentilezza ogni tanto traspare 
La soddisfazione e la felicità non durano. 
E non è vero che 
Sta tutto nella testa e nel cuore 
Perché 
La vera felicità si ottiene 
Solo se la propria condizione è elevata 
Non è vero che il bene esiste 
Sono sicuro che sei d'accordo che 
La realtà 
Crea 
Il mio atteggiamento 
È tutto fuori dal mio controllo 
E nemmeno tra un milione di anni mi sentirai dire che 
Oggi è stata una bella giornata. 

Chanie Gorkin  



Immagine dal web 


Il giochino di oggi consiste proprio in questo. 
Riuscite ad ottenere uno scritto 
(non necessariamente una poesia) 
al contrario? 

Io ci ho provato ma non sono riuscita ad ottenere nulla di decente. 
Ci proverò ancora e, se riesco, la posterò aggiungendola qui. 

Vi abbraccio e divertitevi. 
Ciao! 

Commenti

  1. Cara Pia, ho letto e riletto la poesia, posso dire che ai perfettamente ragione.
    Che si legga normale oppure al contrario, è sempre bella, anzi direi bellissima.
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso! Felice che ti sia piaciuto.
      Buon pomeriggio a te, ciao.

      Elimina
  2. Ciao Pia,non so chi è Gorkin e non lo voglio sapere,ma so per certo che è un pessimista cronico che vive male.
    Per me le giornate nascono tutte sotto il segno positivo ma durante lo scorrere del tempo trovo anche io qualcheduno o qualche situazione che cerca di insinuarmi qualche negatività,ma combatto affinché la sera sia nuovamente positiva,così vado a dormire felice in attesa di un nuovo giorno.
    Un vecchio adagio popolare recita:La felicità è saper apprezzare quello che si ha.
    Un abbraccio.fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mio carissimo Fulvio grazie del tuo intervento.
      Gorkin é una giovane studentessa israeliana che, nello studiare il Talmud, scrisse questa poesia per far comprendere che le cose differiscono se viste nel senso opposto.
      Questa poesia che a te è apparsa estremamente pessimista, se viene letta dal basso verso l'alto cambia totalmente prendendo un senso estremamente ottimista.
      Come dire che l'apparenza inganna e che cambiando il punto di vista cambia anche ciò che osserviamo con più profondità.
      Mi fa piacere il tuo essere sempre positivo. Cerco di esserlo anch'io nel mio piccolo, nonostante le tante difficoltà ed i tanti problemi che giornalmente affluiscono nella mia vita. Lo faccio per me ma soprattutto per gli altri.
      Mi piace molto il vecchio adagio popolare, grazie!!!
      Abbraccio e bacio per te. Ciao!

      Elimina
    2. Ciao Pia,grazie della esauriente spiegazione,ora mi dedico a leggere al contrario.
      Un abbraccio fulvio

      Elimina
    3. Ok Fulvio, sempre grazie a te. Buon divertimento! 😘

      Elimina
  3. Mi sembra troppo complicato per me al momento xD
    Però è una idea molto creativa e, soprattutto, fa riflettere sul fatto che, a volte, basta cambiare prospettiva perché la stessa, identica cosa assuma una forma o un significato tutto nuovo. Questo a volte può essere un bene ma credo sia anche un'arma a doppio taglio... Dipende sempre da chi guarda :) e da dove soprattutto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, non è semplice. Io ci ho provato ma...
      Concordo molto con ciò che scrivi Paola, grazie.
      Dipende sempre da come siamo noi intimamente.
      Ti abbraccio forte!!!

      Elimina
  4. Devi scusarmi Pia ma non ho capito bene in cosa consista il gioco. Buona continuazione di domenica.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi Sinforosa!
      Scusami tu se non ti ho fatto comprendere.
      Il gioco consiste nel creare un componimento, una poesia, un "rigoletto" che letto al contrario cambi il senso di ciò che si è scritto nel giusto verso.
      So che è difficile ma non impossibili...😉
      Buona serata amica bella, ciao!

      Elimina
    2. Cara Pia, non sei tu che non ti spieghi sono io limitata o meglio mi era parso proprio come lo descrivi ma è talmente complicato che non mi sembrava vero e invece! Proverò ma la vedo dura. Ciaooo

      Elimina
    3. Ahahahah...tu limitata...😂 piuttosto dotata. 😁😉
      Dai Sinfo vedi se riesci almeno te. Ciao e smack!

      Elimina
    4. Io provo e tu non ridere di me, ah, ah, ah.

      Tutto puoi
      E
      Pensi
      Sono Dio

      Sono Dio
      Pensi
      E
      Tutto puoi.

      Ho fatto giusto?
      Ciaooo

      Elimina
    5. Giudicati io? Ma giammai?
      Piuttosto ti lodo e ti ringrazio!
      Il coraggio di provarci ti premia. 😄
      Grazie e bravissima Sinfo!
      P.s. prima o poi anch'io...ahahah...forse...chissà! 😘⭐❤

      Elimina
    6. Ho sbagliato l’ultima frase al contrario, scusami, riscrivo:
      Sono Dio
      Pensi
      E
      Puoi tutto

      Elimina
  5. Credo occorra dire che leggere al contrario non significa leggere le singole parole ma le righe, partendo quindi dall'ultima a risalire. Penserò come fare ma non so se riuscirò. Il gioco è difficile e la poetessa è stata molto abile.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto Sari, hai compreso bene.
      Forza dai...attendo se riesci.
      È vero, non è facile.
      Grazie ed abbraccio. Ciao! 😚

      Elimina
  6. Un po' complicato, passo la mano.
    Sereno pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, ok, manca il coraggio un po' a tutti, in primis a me...ahahahah...
      A parte gli scherzi, grazie, abbraccio e buon pomeriggio a te.

      Elimina
  7. Ma è fantastico, ci proverò, ma dubito.
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Cristiana provaci! Se non riesci pazienza, l'importante é provarci. 😘
      Grazie carissima, buona serata! 💚❤💙

      Elimina
  8. Ho provato a comporre con un nulla di fatto. :( Credo di capire che sia un gioco basato sull'asserire e negare ma metterlo in pratica è troppo per me. Terrò qui l'argomento... chissà...
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carinissima Sari.
      Credo tu abbia ragione, ho provato anch'io anche in altro modo. Cercando magari a capovolgere le affermazioni oppure scrivendo qualcosa che letta da sotto a sopra abbia un senso non necessariamente opposto, magari semplicemente diverso, ma mi escono al massimo tre frasi...continuando è difficile.
      Ritenterò, vedremo.
      Bello che anche tu ci abbia provato, bravissima. Mi fa molto piacere, grazie!
      Ti auguro una buona serata, ciao. 😀🌟😗

      Elimina

Posta un commento

I vostri preziosi pensieri siano i benvenuti. Grazie.
Tutti i miei scritti sono privati.
Vietato riprodurli senza il mio permesso.